BaronaToday

Vanno a rapinare la banca, ma trovano solo le monetine: malviventi fuggono a mani vuote

I due hanno minacciato un dipendente con un taglierino, ma sono fuggiti senza bottino

Foto repertorio

Uno ha finto di essere un normale cliente e si è messo in fila. L'altro, invece, è andato direttamente verso il cassiere con la lama in pugno. Per entrambi, però, il finale non è stato esattamente quello sperato. 

Tentata rapina lunedì mattina all'Ubi Banca di viale Coni Zugna a Milano, teatro del blitz di due malviventi che hanno cercato di svuotare le casse della filiale. Stando a quanto ricostruito dalla polizia, uno dei due rapinatori ha puntato un taglierino contro un dipendente dell'Ubi e gli ha chiesto di consegnargli i contanti. 

Lui e il complice, che inizialmente aveva recitato la parte del cliente, si sono poi accorti però che le casse erano temporizzate e che quindi avrebbero potuto portare via soltanto qualche monetina. A quel punto, si sono allontanati e sono scappati a mani vuote. 

A dare l'allarme sono stati gli stessi dipendenti della banca, che hanno subito chiesto aiuto alla polizia. Gli agenti sono ora sulle tracce dei rapinatori "sbadati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento