BaronaToday

Vanno a rapinare la banca, ma trovano solo le monetine: malviventi fuggono a mani vuote

I due hanno minacciato un dipendente con un taglierino, ma sono fuggiti senza bottino

Foto repertorio

Uno ha finto di essere un normale cliente e si è messo in fila. L'altro, invece, è andato direttamente verso il cassiere con la lama in pugno. Per entrambi, però, il finale non è stato esattamente quello sperato. 

Tentata rapina lunedì mattina all'Ubi Banca di viale Coni Zugna a Milano, teatro del blitz di due malviventi che hanno cercato di svuotare le casse della filiale. Stando a quanto ricostruito dalla polizia, uno dei due rapinatori ha puntato un taglierino contro un dipendente dell'Ubi e gli ha chiesto di consegnargli i contanti. 

Lui e il complice, che inizialmente aveva recitato la parte del cliente, si sono poi accorti però che le casse erano temporizzate e che quindi avrebbero potuto portare via soltanto qualche monetina. A quel punto, si sono allontanati e sono scappati a mani vuote. 

A dare l'allarme sono stati gli stessi dipendenti della banca, che hanno subito chiesto aiuto alla polizia. Gli agenti sono ora sulle tracce dei rapinatori "sbadati". 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento