BaronaToday

Milano, ragazzo 18enne aggredito dal branco con un coltello: ferito al collo per il telefono

Il giovane è stato aggredito in via Bobbio e ferito. È stato lui a chiudere aiuto ai carabinieri

Lo hanno circondato, aggredito e scippato. Un ragazzo di diciotto anni, un giovane italiano, è stato rapinato nella notte tra sabato e domenica in via Bobbio, tra la Darsena a Porta Genova. 

A chiedere aiuto ai carabinieri, fermando una pattuglia di passaggio, è stato lui stesso, che poco prima delle 2 ha bloccato i militari fuori dalla stazione di Porta Genova e ha raccontato l'accaduto. Il 18enne ha spiegato di essere stato avvicinato da tre uomini - che lui ha descritto come nordafricani -, che gli hanno mostrato un coltello e gli hanno intimato di consegnare loro il telefono. 

Il giovane ha cercato una piccola reazione ed è stato ferito al collo - non è ancora chiaro se con la lama o meno -, dopo di che ha "lasciato" il telefono ed è scappato. 

Il ragazzino, soccorso dai militari della Pmz Magenta, ha formalizzato la denuncia e fortunatamente non ha avuto bisogno di andare in ospedale. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento