BaronaToday

Ristrutturata l'ex Fornace di via Gola, sarà affidata al consiglio di zona

Il neo assessore alla cultura Filippo Del Corno presenta la struttura di tre piani che sarà adibita ad attività culturali

L'ex fornace di via Gola

L'ex Fornace di via Gola torna alla città dopo una ristrutturazione totale. E sarà dedicata ad attività culturali di vario genere. La presentazione ufficiale il 28 mattina, con la presenza del neo assessore alla cultura Filippo Del Corno e del presidente della zona 6 Gabriele Rabaiotti: il consiglio di zona avrà infatti la gestione della struttura per dodici mesi. La palazzina (di circa 600 mq) si sviluppa su tre piani ed è perfetta per attività culturali diversificate, che verranno sperimentate nel primo anno di attività raccogliendo anche le proposte dei cittadini e delle associazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un percorso paradigma per il futuro", ha evidenziato Del Corno, "anche per altri spazi e altri obiettivi: le zone sono un ponte tra comune e cittadini e garantiscono la vitalità e il presidio culturale delle aree più periferiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento