BaronaToday

Milano, cerca di abbattere a martellate la porta di casa della sua ex ragazza: arrestato

È successo in via Don Primo Mazzolari, nei guai un marocchino di 22 anni

Stava buttando giù a martellate la porta di casa dell'ex fidanzata. Voleva entrare, ma è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. È successo nella notte tra domenica e lunedì in un palazzo di via Don Primo Mazzolari a Milano (zona Barona); nei guai un marocchino di 22 anni. La notizia è stata resa nota dalla Questura.

Tuto è accaduto intorno a mezzanotte e mezza quando la vittima, una ragazza di 24 anni, ha chiamato terrorizzata il 112 perché l'ex compagno stava cercando di entrare in casa sua abbattendo la porta a martellate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura che hanno bloccato l'uomo prima che riuscisse a entrare a casa della sua ex ragazza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riferito dalla questura episodi di violenza si erano già verificati in passato, tanto che la 24enne aveva già denunciato il compagno per maltrattamenti. Per il 22enne sono scattate le manette ed è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento