BaronaToday

Lorenteggio, presidio antisgombero davanti alla sede di Aler

Sotto accusa il pano di sgombero di 5 famiglie con 12 minori in tutto

Via Lorenteggio 181

Presidio sotto la sede di Aler di viale Romagna per protestare contro il paventato sgombero delle famiglie (occupanti per necessità) di via Lorenteggio 181. E' stato organizzato dagli stessi abitanti nonché dai sindacati Sicet-Cisl e Unione Inquilini e si terrà il 21 giugno a partire dalle 9.

Si tratta di 5 nuclei familiari con 12 minori a carico, tutti iscritti alle scuole della zona e seguiti o dalla Caritas, o dalle parrocchie, o dalle associazioni di volontariato di quartiere. 

Il 10 maggio i tecnici incaricati da Aler avrebbero dovuto staccare la luce e l'acqua costringendo di fatto le famiglie ad allontanarsi dall'edificio, ma un altro presidio organizzato sempre dagli abitanti e con la partecipazione dei sindacati aveva fatto soprassedere. Da allora, però, nessuna notizia da Aler circa novità future.

"Dopo due anni di censimenti e mobilità di tutti gli inquilini regolari residenti al civico 181, solo due famiglie senza contratto hanno vista accolta la propria domanda di regolarizzazione, a fronte di almeno una quindicina di nuclei segnalati dalle organizzazioni scriventi, con 5 famiglie ancora in sospeso" scrivono Sicet e Unione Inquilini in una nota. Il presidio inizierà alle 9 del mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento