BaronaToday

Minaccia tutti con una bottiglia rotta e rapina una supermercato: arrestato 35enne a Milano

In manette è finito un ragazzo brasiliano di 35 anni, fermato dagli agenti di Lorenteggio

Immagine di repertorio

Un ragazzo brasiliano di 35 anni è stato arrestato dalla polizia per rapina. Le indagini, condotte dal Commissariato Lorenteggio sono state avviate a seguito di un intervento degli agenti della volante la sera del 15 ottobre per un furto di merce in un supermercato di via Lorenteggio. L'uomo è stato notato da un addetto alla sicurezza aggirarsi fra gli scaffali del reparto profumeria con una borsa di grosse dimensioni prelevando dei prodotti che aveva occultato all'interno. 

I poliziotti hanno identificato il 35enne, accompagnato per gli accertamenti del caso in commissariato. Sulla base delle descrizioni diramate in precedenza dalla Centrale Operativa della Questura, relative al responsabile di alcune rapine avvenute ai danni di esercizi commerciali anche in altre zone della città e grazie anche alla testimonianza di un dipendente, gli agenti lo hanno riconosciuto quale autore di una rapina avvenuta il 24 settembre scorso presso un supermercato di viale Bezzi. Raggiunta l'uscita, l'autore aveva però fatto attivare il sistema antitaccheggio. Una volta scoperto, di fronte a diversi dipendenti dell'esercizio intervenuti, aveva spaccato a terra una bottiglia di vetro per minacciarli. 

Informato delle operazioni, il pubblico ministero di turno ha condiviso in pieno le osservazioni sui gravi indizi di colpevolezza in ordine alla rapina e sui presupposti del fermo di polizia, cioè il concreto pericolo di fuga e la possibilità di reiterazione, essendo l’uomo sprovvisto di un documento di identità, in Italia senza fissa dimora, con vari alias, nullafacente e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Per questo è stato portato al Carcere di San Vittore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • E' proprio il caso di dirlo... "Spaco botilia, amazo familia"!

  • mannaggia ......un brasiliano che ci poteva pagare le pensioni adesso non può più farlo!!!!!...dove sono i cattocomunisti che sostengono questa tesi STUPIDA??!! il 90% è in giro a delinquere e stuprare.

  • ... finisco larticolo meglio:Milano, minaccia tutti con una bottiglia rotta e rapina una supermercato: arrestato 35enne „essendo l’uomo sprovvisto di un documento di identità, in Italia senza fissa dimora, con vari alias, nullafacente e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Per questo è stato rilasciato dal giudice comunista. attendiamo la prossima bravata

  • Perchè nel titolo non lo mettete che è un 35enne straniero? Paura o buonismo ipocrita? Tanto il 90 % sono sempre loro. Adesso vediamo quale giudice illuminato dirà che deve tornare libero perchè stava facendo solo il suo lavoro......!

  • Un altra RISORSA assicurata alla Giustizia

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Omicidio a Milano, bimbo ucciso di botte in casa: lividi e ferite sul corpo, fermato il padre

  • Cronaca

    Furti milionari nelle case in centro: presa la banda di specialisti, tra loro il rapinatore killer

  • Economia

    Comuni virtuosi ed efficienti: Milano a metà classifica, secondo tra quelli "in negativo"

  • Cronaca

    Gli amici pusher, l'eroina e il sesso in cambio di favori: la doppia vita del carabiniere, arrestato

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento