BaronaToday

Milano, sparatoria con un fucile a pallini in via Don Primo Mazzolari: due persone in ospedale

La polizia è intervenuta con diverse volanti e adesso sta cercando di ricostruire la dinamica

Immagine di repertorio

La dinamica è tutta da chiarire (si è trattato di una lite tra condomini, qui i dettagli). Di certo due persone sono state soccorse dai medici del 118 perché ferite in seguito ad una sparatoria con un fucile a pallini in via Don Primo Mazzolari, all'altezza del civico 24, in zona Barona a Milano.

A dare la notizia è l'Azienda regionale emergenza urgenza che sul posto ha inviato due ambulanze e un'automedica, giovedì sera dopo le 22.

Nessuno dei feriti è gravi ma entrambi - un uomo e una donna italiani di 43 e 38 anni - sono finiti in ospedale. Il 43enne, spiegano i medici, aveva ferite d'arma da fuoco di piccolo calibro sull'addome, sul torace e in volto. Finirà in giallo al San Paolo, le sue condizioni sono delicate soprattutto per via di una pallina che lo ha preso sull'occhio. La donna aveva diverse escoriazioni sul viso ed è stata ricoverata in verde.

La polizia è intervenuta con diverse volanti e adesso sta cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento