BaronaToday

Parco Sud e parco delle risaie: abbandono, degrado, rifiuti

La desolante situazione dell'eccellenza agricola di Milano, dove si produce un ottimo Carnaroli

"Discarica" di rifiuti al Parco Sud

Degrado nel cosiddetto "parco delle risaie", inserito dentro il Parco Sud in zona 6. Il paesaggio delle cascine, dei campi, delle risaie è mantenuto vivo e attivo grazie al lavoro degli agricoltori oltre che di alcune associazioni, ma dal punto di vista gestionale appare spesso abbandonato all'incuria. Manca una sorveglianza, mancano i servizi di ripulitura. 

Si tratta di una "eccellenza" milanese, anche se poco conosciuta rispetto alla moda o al calcio: la produzione principale è quella del riso Carnaroli, peraltro di ottima qualità. Ma lo spettacolo "a margine" è desolante, come denunciano il blogger Roberto Schena e il consigliere di zona 5 Massimiliano Toscano. 

Spazzatura accumulata da mesi, scarichi di macerie e rifiuti edili in via Valpolicella. Gli argini della roggia Carleschina che - praticamente - sono un rifiuto unico. La cascina San Marcaccio di via San Marchetto 11 che sta per crollare ed è abbandonata da anni. I cartelli in giro per le strade sono ormai vecchi, ingialliti, talvolta illeggibili. Durante un'Expo che parla di come nutrire il Pianeta, l'immagine di Milano come seconda città agricola d'Italia sembra lasciare a desiderare.

Ovviamente è stato fatto un grande sforzo, da parte del comune di Milano, per recuperare cascine in tutto il territorio. Forse però non è uno sforzo sufficiente. Occorre anche avere cura dei campi, delle rogge, degli attraversamenti, dei percorsi. L'idea di un parco è quella di una rete, non di tante eccellenze isolate tra loro.

Nel parco delle risaie, per esempio, c'è la chiesetta di San Marco al Bosco. Quanti la conoscono? Quanti sanno come ci si arriva? Supponiamo pochi milanesi e ancor meno turisti.

Anche altre zone del Parco Sud attendono sistemazioni. E' il caso delle discariche abusive di via Rozzano, in zona Gratosoglio. Ed è noto da anni il problema di via Selvanesco, che aveva attirato anche attenzioni della politica nazionale. Tutto il Parco Sud "soffre" del passaggio di numerosi Tir e camion, per la presenza di molte ditte di riciclaggio e smaltimento rifiuti. "Forse non è un'attività adatta a questo territorio", commenta Massimiliano Toscano. "Dopo decine di anni, bisogna prendersi cura di questi grandi spazi che rappresentano una grossa impronta della storia e della cultura di Milano, oltre all'importanza dell'agricoltura di prossimità".

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento